HomeEvexhibitionsLa guerra dei meme: fenomenologia di uno scherzo infinito

La guerra dei meme: fenomenologia di uno scherzo infinito


17 feb 2018

18:00


La guerra dei meme. Fenomenologia di uno scherzo infinito. Di Alessandro Lolli
Dialoga con l'autore Tommaso Gehezzi
I meme da anni si vanno imponendo come forma di comunicazione umoristica di un’intera generazione. Cosa ci dice questo fenomeno del mondo che viviamo? Il meme si presenta a oggi come dispositivo linguistico, anzi come linguaggio vero e proprio, con codici e obiettivi determinati. Si tratta quindi di un paradigma attraverso cui leggere il contemporaneo, una forma di comunicazione visiva da interpretare non senza un chiaro sospetto: che il fenomeno non sia, a una più attenta osservazione, al riparo dalla propaganda politica.

La guerra dei meme. Fenomenologia di uno scherzo infinito di Alessandro Lolli, uscito nel 2017 per Effequ e ancora di stringente attualità, indaga l’evoluzione di questo linguaggio nelle sue funzioni e nei suoi fondamenti culturali, intrecciando storia, semiotica e politica.